Naturalista, laureatosi in medicina a Siena, soggiornò a Montpellier e Parigi, conoscendo Buffon, Lavoisier e altri celebri scienziati del tempo. Instancabile viaggiatore, chimico, botanico, geologo e zoologo, pubblicò l' Analisi chimica delle acque dei bagni pisani (1789) e i Viaggi per la Toscana (1795-1806), tradotti in francese nel 1802 con il titolo Voyage au Montamiata.
Pienza, Siena 1746 - 1822
La breve biografia è tratta da
Istituto e Museo di Storia e della Scienza di Firenze